Learning Analitycs

Learning Analitycs

Immaginare il futuro della formazione spesso pone l’enfasi sulle nuove tecnologie: sono fondamentali la disponibilità universale di computer e smartphones, il design flessibile delle aule in presenza e virtuali, le lavagne interattive, la disponibilità di contenuti e materiali, l’abilità del formatore...

Cinque tips per una riunione online

Cinque tips per una riunione online

Le riunioni online e i webinar esistono da un bel po’ ma solo con la pandemia da Covid-19 sono diventati uno strumento di uso corrente.  Ecco una lista di 5 accorgimenti per una riunione efficace.

5 tips per una lezione online che non annoia

5 tips per una lezione online che non annoia

Quello che va bene in presenza non funziona nell’ambiente di e-learning. L’interattività deve essere maggiore e l’intervento “frontale” del docente non può durare più che pochi minuti. 

5 eLearning Trends

5 eLearning Trends

Anche prima del coronavirus, l’eLearning aveva un posto nella formazione continua; adesso la sua crescita può essere definita esplosiva e sempre più organizzazioni investono in esperienze formative digitali per i loro dipendenti.

L’aula virtuale e il patto formativo

L’aula virtuale e il patto formativo

Possiamo definire learners tutti i partecipanti all’esperienza di apprendimento a distanza: il progettista, il formatore, il tutor, gli allievi: nell’aula virtuale non esiste una struttura posizionale (docente in aula, classe frontale)  anche se ogni ruolo è definito (cfr. S. Capogna e il suo studio per il Formez).

La didattica a distanza in tempo di Coronavirus

La didattica a distanza in tempo di Coronavirus

Uno studio del Journal of Chemical Education stima che oltre 1 miliardo e 700 milioni di persone hanno visto interrotti i loro percorsi formativi a causa del virus: neanche la II Guerra Mondiale aveva avuto questo effetto.

logo frida noscritte

 

rocket 486x508

commerciale@fridasmart.it